Condividi da W. P.  Amo l’hennè! Dritte varie. 😉 Zah

La posa dell’hennè: ma quanto va tenuto in testa? – https://wp.me/p8EnAw-1fg

Annunci

BENVENUTO MARZO! 🌺🌹🌸🌼🌻

Sorgente Natura

E con l’arrivo della primavera ecco l’arrivo degli sconti pero il benessere naturale, dove? Da “Sorgente Natura”  -naturalmente!-  Zah ☺

Cliccate sul nome in alto, in blu, e scoprite tutte le favolose offerte! 

https://sorgentenatura.it/offerte.php?pag=2&pn=5479

Collaborazione: Zah Bijoux & Nature con Sorgente Natura.

Acquista Online su SorgenteNatura.it“>

Homepage Ordina su Sorgente Natura

​Buongiorno! Sono felicissima di comunicarvi la mia collaborazione con: Sorgente Natura, che ringrazio di cuore e la mia pagina facebook: Zah Bijoux & Nature dove recensirò alcuni prodotti ogni settimana! 

É un e-commerce online dedicato alla cura della persona, all’alimentazione e molto altro, in modo del tutto naturale. Molto valido il suo rapporto qualità/prezzo.

Recentemente ho avuto modo di conoscere alcuni dei suoi prodotti prendo mi cura di corpo e capelli in modo naturale; sperimentando varie ricette ( maschere,creme, con le loro materie prime) o acquistando burri corpo, oli essenziali,erbe curative ed henné, “che io adoro” senza il pericolo di danneggiare la salute e la pelle con varie sostanze nocive, ( petrolati, sles, parabeni, ecc.) presenti in molti articoli che solitamente acquistiamo. Buona é l’abitudine di imparare a leggere le etichette e il cosi detto: Inci – su questo vi scriverò un articolo a parte – Sorgente Natura si prende cura di offrire ai suoi clienti i prodotti migliori e non testati su animali.

Il sito offre una vasta scelta di prodotti Biologici e Naturali, circa 18.000!! La merce arriva in tempi giusti, con imballaggio riciclabile nel rispetto dell’ambiente e le spese di spedizioni sono gratis per gli ordini che superano i 29€ di spesa. 

Vi farò una recensione dei prodotti che avrò modo di tastare e provare.

Non mancate di visitare i siti dell’azienda, quali: 

Sito ufficiale – https://sorgentenatura.ti

Facebook – https://sorgentenatura.ti

Twitter – 

https://twitter.com/sorgente_natura.
Un consiglio? Amiamoci di più! 😉🌱 Zah

Indigofera Tinctoria

Innanzi tutto un saluto e un augurio di Buon Anno 2017 a tutti gli amici del blog. Chiedo scusa se non avete avuto modo di leggere altri miei post o articoli, in quanto tre giorni dopo aver pubblicato l’articolo sulla magica Quinquina, é venuta tristemente a mancare la mia dolce “mamma” …. Ora, dopo questa scossa, sto già un pochino meglio, e sono felice di essermi presa cura di lei. Quindi ho ricominciato da me 😊 con il mio amico Henné! Obiettivo eliminare il rosso dell’henné precedente, cosa non facile ( il rosso é duro ad andare via,ma con i sani accorgimenti si può smorzare il riflesso acceso).
Voglio condividere con voi l’esperienza dell’indigofera tinctoria, comunemente conosciuta come henné nero, ma in realtà é un arbusto, facente parte della famiglia delle “Fsbacee”. 

Utile per: coprire i capelli bianchi, ( unita alla lawsonia) o grigi. Curare i capelli sfibrati, rovinati, deboli, dare volume ai capelli fini, sottili, con forfora e per renderli più robusti, forti, lucidi e favorirne la crescita.

Inoltre aggiunto alla maschera per capelli, si ottiene lo Sherazade, utile per prolungare il colore e nutrire il capello. Per chi come me, ha una base già castana scura o bruna ed ha fatto un henné rosso ( lawsonia inermis) e poi si é stancata del riflesso rosso-rame, può optare all’indigofera + lawsonia ( per coprire i capelli bianchi) le prime volte e poi seguire solo con indigo ( anche se sarebbe meglio unirlo ad un altro componente: lawsonia,opp. erbe tintorie ( Amla, Robbia ecc.) Ho trovato in erboristeria della casa: Himalaya 6€ 100gr un henné già pronto, composto appunto da indigofera + lawsonia senza picramato o altro. ( occhio che il picramato si trova soprattutto negli henné rosso Tiziano, Mogano, rosso intenso. Se in minima quantità non fa male, serve per avere quel tipo di colore e riflesso, ma ,meglio non abusarne). Ho fatto uno shampoo veloce ( bío) senza aggiunta di balsamo, ho asciugato un pó i capelli in modo d’averli umidi.

In una ciotola di plastica e con uso di cucchiaio di legno, ho versato il contenuto della busta ( io ho i capelli medio lunghi), più un cucchiaino di sale/ bicarbonato – serve per far aderire il colore, se no scaricherebbe subito tutto al primo lavaggio essendo appunto un’erba – poi un cucchiaio di miele, per lucentezza e morbidezza, acqua calda q.b. e 3 goccine di o.e. di ricino opp.di rosmarino per rinforzare i bulbi e favorire la crescita del capello. 

Messo il composto in testa, coperto da pellicola e un asciugamano x mantenerne il calore e l’umidità, tenuto su due/tre orette. Poi, si passa al risciacquo con acqua tiepida, ( io prima, faccio un massaggio al cuoio capelluto ancora con il composto in testa) quando l’acqua é pulita, si mette una noce di balsamo o maschera, si lascia agire giusto un minuto pettinando lunghezze e punte e si risciacqua nuovamente, meglio con una sostanza acida o con l’ultimo getto di acqua fredda. Non aggiungete altro! 

Risultato: capelli più scuri, morbidi, vaporosi, lucidi e il rosso meno evidente. Come scritto sopra, non andrà via subito,ma sappiate che l’henné scurisce il capello man mano che lo si fà. Sono soddisfatta del risultato. 

Se avete suggerimenti e/o consigli sono ben accetti. Un abbraccio 😊 Zah.

VOILÀ LES FLEURS DE L’AUTOMNE … 

Giusto per riprendere un pò la mano…o meglio la parola, con il francese ecco un articolo dedicato ai fiori autunnali. A forza di parlare e scrivere in spagnolo ( que me gusta un montòn) con il mio amore lontano, ho perso un po’ il francese! Grazie a te, piccola e bella app  parigina! 😁 Zah

J’ai pensé à toi en découvrant la surprise du jour de My Little App : Les fleurs de l’automne . Elle devrait te plaire ! Pour en profiter, télécharge vite My Little App. Tu pourras à ton tour recevoir nos invitations privées, participer à nos jeux concours exclusifs et découvrir nos DIY. https://www.mylittleapp.fr/offers/1042

Burocrazia portami via! … o forse no.

Se vige un testamento  “forse” (perché ancora non so se è stato fatto,  e la persona purtroppo si é gravemente ammalata e presenta anche da un anno demenza senile) dove c’è scritto che lascia l’immobile alla figlia e non al figlio più grande, in quanto negli anni é sempre stato aiutato economicamente e per cose più grandi di lui, e non solo! ogni cosa da lui acquistata era sotto il nome di mamma o sorella mettendo quest’ultima nei guai con equitalia. Lui dice di non volere nessuna eredità, ( e forse il suo nome non sarà presente in eventuale testamento, perché la mamma non ci ha pensato due volte a lasciarlo fuori, visti i suoi atteggiamenti e comportamenti) ma 5 anni or sono, che c’è un bellissimo nipotino  e lui quindi dal non volere l’eredità, ora pretende la metà! Ok se non è stato fatto un testamento so che vige per legge la legittima e anche se la casa é stata lasciata alla figlia ,lui percepisce la metà, o no? Se non lui il bambino? E se rinuncia come dice, tutto va solo alla figlia o anche al nipotino?  Inoltre: mamma e figlia avevano un libretto di risparmio intestato ad entrambe, poi mamma ormai anziana, ha pensato alla figlia che sempre le é stata accanto e che oggi ha 40 anni e non ha un lavoro, ed ha deciso di far togliere il suo nome dal libretto lasciandolo solo a nome della figlia,cosicché dovesse capitare qualcosa, la donna puó andare avanti per un po’ e pensare alla sua vita e magari sperare di trovare un lavoro anche part-time.  Il figlio 50 enne, infuriato dice alla sorella che se la mamma manca lui non tira fuori un centesimo e che, anche se sà che lei l’ha sempre accudita ,dovrà usare i soldi che ha da parte e quello che resta dovrà fare metà con lui (e se non con lui con il nipotino) perché tanto, anche se il nome sul libretto é nominativo (della sorella) quelli sono sempre soldi di mamma! Risposta della sorella: Vergognati! Dopo tutto quello che mamma ha fatto per te, per tirarti fuori dalle grane nelle quali ti sei cacciato e non contento aver messo anche me e mamma nelle stesse,pretendi ancora soldi? E non vuoi contribuire? Invece di lavorare gratis, fatti pagare! E metti la tua parte! Perché non ti spetta proprio nulla da me! – Ecco, la sorella dovrebbe tirare fuori tutte le lettere di equitalia, tutte le multe di macchine intestate a mamma ( invalida al 100%) più una lettera che presenta anche una firma della sorella “falsa”, fatta da lui o da chi.non si sa, che per colpa sua (nullatenente, senza aver mai pagato un reddito e con il vizio di intestare tutto altrui) sarà prima o poi costretta a pagare cifre che non ha e magari perderà la casa…. 

Fratello o non fratello, la parentela qui non conta e non può farla franca! La sorella ha deciso di parlare con il notaio nonché molto amico della mamma,  per sapere se esiste un testamento, non per ciò scritto, perché non sarebbe corretto e poi non si può dire.  Inoltre per non tirare sempre in mezzo il nome di un bambino che, gioia, non né può nulla di ciò successo, la zia vorrebbe aprirgli un buono fruttofero postale o un libretto o cmq qualcosa che solo alla maggiore età possa usufruirne e che non venga toccato dai genitori. In modo che, se non verrà nominato nel testamento della  nonna, almeno la zia pensa a lui come avrebbe fatto l’anziana signora. Ora, io non mi intendo di nulla: burocrazia e leggi, e alla mia età so che non è una cosa bella… ma cosa deve fare questa ragazza per tutelarsi e non farsi fregare dal fratello? Uff… (non mi aspetto insulti, ma consigli validi!) Notte grazie. 💤:)👼 🌟 Zah